26 novembre, giorno dell’orgoglio papillo. In attesa che lo certifichi Wikipedia, fidatevi della nostra parola: questo blog nasceva cinque anni fa. Sì, oggi è il nostro compleanno.

E siccome PapilleClandestine nasce da un sodalizio, possiamo dire che festeggiamo le nozze di legno.

L’articolo sbrodoloso l’avevamo già scritto l’anno scorso, dunque quest’anno ci limiteremo a ringraziare tutti i compagni di viaggio e quei dieci matti che si ostinano a leggerci.

E ricordatevi: F5-F5-F5. E portate un amico, o meglio un’amica, su questo sito: più siamo più ci divertiamo.

 

Topten All-time degli articoli papilli più letti

  1. Un pranzo di pesce per due a 5 Euro? Si può fare! (vince anche il premio “miglior investimento Euro / Click Through Rate”)
  2. London Heritage Pubs: i pub più belli di Londra (vince anche il premio “articolo più figo con più foto fighe”)
  3. Vinitaly, addio Verona. Dal 2012 a Treviso (vince anche il “premio bufala”)
  4. A 23 minuti dal paradiso: spaghetti, acciughe, pane grattugiato, extravergine, prezzemolo, aglio (vince anche il premio “articolo col titolo SEO più stronzo che però funziona”)
  5. Sformato di zucca con fonduta di gorgonzola (vince anche il premio “dosi inaffidabili”)
  6. Vesper Martini, il cocktail di James Bond (vince anche il premio “Eva Green è una figa pazzesca”) (collegamento flebile, ma come dicono gli inglesi “the potato is always the potato”)
  7. Povera acciuga mia (vince anche il premio “lucrare biecamente sulle paure alimentari)
  8. Pandolce contest (vince anche il premio “fare come la Rai che a Natale tira sempre fuori gli stessi vecchi film”)
  9. C’è manna e manna. Noi parliamo di quella siciliana… (vince anche il premio “uomo più brutto mai apparso su un blog”)
  10. Extreme Bruxelles (vince anche il premio “questo era l’ultimo posto disponibile per un articolo di Miggino, ma ahimè sarà per la prossima”)