Sugarless, sapori dolci di una cucina naturale è il primo libro di Romina Coppola, foodblogger e cuoca vegan (attualmente al Romeow Cat bistrot di Roma) specializzata in ricette dolci prive di ingredienti di origine animale, non di rado crudiste e spesso preparate senza zucchero.

Edito da Eifis, per la collana di cucina vegetale curata da Manuel Marcuccio (cioè Uno Cookbook), è anzitutto un oggetto di gran gusto: la carta spessa e ruvida, la grafica curata, l’ambientazione fotografica folk (tutti gli scatti sono dell’autrice, appassionata fotografa).
Nell’introduzione al libro e a ogni ricetta Romina racconta qualcosa di sé come si rivolgesse ad amici, tra sogni e paure, entusiasmo e incertezze, curiosità per ciò che la circonda e perenne desiderio di cambiamento e crescita. Frammenti e sensazioni di vita quotidiana parte di un percorso, come dice l’autrice, “magari non lineare”, ma che l’ha portata a essere la persona che è oggi.Sugarless_03E se è vero che, come diceva uno famoso, bisogna avere il caos dentro per generare una stella danzante, la stella nata dal caos interiore di Romina è questo ricettario pieno di immagini, colori e suggestioni che raccontano una bella storia di cucina naturale.

Sugarless propone dolci sani, semplici, senza troppi miscugli o pretese, alla ricerca di un sapore delicato che nelle preparazioni tradizionali viene spesso soffocato da troppo zucchero e aromi chimici. Le sue ricette, suddivise per stagionalità, utilizzano di frequente ingredienti base come frutta fresca e secca, semi, spezie e latte vegetale, ma anche insoliti come fave di cacao e grassi alternativi come burro di cacao e olio di cocco (non temete, sono facilmente reperibili nei negozi bio). Lo zucchero è poco se non assente e si fa gran uso di datteri, nocciole, anacardi e mandorle.

Sugarless_02È un ricettario denso, ricchissimo: si va dalle preparazioni più classiche (si fa per dire, perché qui di pasticceria classica c’è poco o nulla) come i cornetti, i plumcake e i biscotti; alle suggestioni americane in chiave vegan di cupcake, muffin e pancake; ai dolci al cucchiaio e piccola pasticceria come gelati, budini, tartufi e cioccolatini; per finire con una serie di dolcezze crudiste divertenti e originali. Dalla torta cruda al cioccolato e fichi all’eccezionale tiramisù con crema di cous cous e anacardi, il risultato sono preparazioni naturalmente dolci la cui semplicità non penalizza ma anzi esalta il gusto.

Se volete un libro di dolcezze vegane che riassuma un po’ tutto di questo modo alternativo di “fare pasticceria”, non cercate oltre e fate vostro Sugarless.

Vi propongo due ricette tratte dal libro che hanno come protagonista il cioccolato:


Tartufini al burro di arachidi

La fotografia ha il potere di fermare emozioni, sensazioni e ricordi. Mi basta uno sguardo a questa immagine per ritrovarmi in quelle Colline Emiliane a riabbracciare la mia “vecchia/nuova amica” che ha segnato un passaggio importante nel mio blog e nella mia vita. Eccoli, meravigliosamente dolci, quei tartufi al cioccolato e burro di arachidi fatti in casa, che non possono fare altro che arrendersi e sciogliersi in bocca.

Ingredienti per 8/10 tartufi:

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 80 ml di latte di soia
  • 1 cucchiaio abbondante di burro di arachidi
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1 cucchiaino di olio di semi
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di zucchero mascobado (o di canna)
  • cacao amaro per ricoprire

Faccio sciogliere il cioccolato a bagnomaria e aggiungo il cacao, la vaniglia, la cannella e lo zucchero. Verso il latte a filo e amalgamo bene il tutto. Aggiungo, infine, il burro di nocciole e l’olio. Lascio raffreddare in frigorifero per almeno 5/6 ore poi riprendo la crema, ormai densa e formo delle palline che rotolo nel cacao. Questi tartufini si possono preparare attenendo vari sapori, ad esempio il burro di arachidi può essere sostituito dal burro di mandorle, nocciole o anche tahin (crema a base di ceci).


Sugarless_04Salame di cioccolato

Il salame di cioccolato è una delle ricette che piace sempre. Sarà forse a causa del cioccolato che rende tutto più buono o è la semplicità che spesso premia? Ho sempre cercato di sorprendere gli altri con torte elaboratissime, composte  da vari strati, colorate, farcite con panna, oppure sperimentando particolari accostamenti di sapori sconosciuti… eppure mi chiedono tutti sempre questo salame di cioccolato. Romina ci fai il salame? No, ho smesso!

Ingredienti:

  • 100 g di cioccolato
  • 150 g di biscotti vegan
  • 1 pugno di fave di cacao sbriciolate
  • 20 g di burro di cacao
  • 60 g di latte di cocco
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • cacao per ricoprire

Faccio sciogliere in un pentolino il cioccolato insieme al latte di cocco e al burro di cacao. In una terrina sbriciolo i biscotti in maniera grossolana e non appena il cioccolato è sciolto lo verso nei biscotti. Mescolo bene il tutto aggiungendo anche la vaniglia, il pizzico di sale e il peperoncino (se ti piace!). Verso il tutto nella carta da forno, arrotolo formando un cilindro e chiudendone bene le estremità. Lascio rassodare in frigorifero per 5/6 ore. Tolgo il salame dalla carta da forno e lo ripasso nel cacao. Nota: per ottenere un salame ancora più goloso si possono aggiungere spezie, 1 cucchiaio di caramello alle nocciole e datteri o anche frutta secca.

CONDIVIDI
Michela Fossa
La nostra vegana da combattimento. Appassionata di musica strana e di libri in inglese, ha inventato la moda del “selfie con cane”. È bionda con gli occhi azzurri, ma il suo numero di telefono ce lo teniamo per noi

1 commento

  1. […] Sugarless di Romina Coppola è un libro di ricette dolci vegane a volte crudiste e spesso preparate senza zucchero, suddivise in quattro capitoli dedicati al susseguirsi delle stagioni. Corredato da immagini stupende e attraverso suggestioni, colori e sapori, questo ricettario racconta una storia di cucina naturale con una torta, un muffin o un biscotto. È un oggetto prezioso, e potrete stupire amici e parenti con ricette particolari come il tiramisù con il cous cous o la torta cruda con arancia cioccolato e cocco, tutte prive di ingredienti di origine animale. […]

Comments are closed.