Gelato ai frutti di bosco

La ricetta facile del gelato ai frutti di bosco con la gelatiera. Come farlo in casa e gli ingredienti. Con un piccolo trucco molto utile

Le temperature salgono, l’estate impazza, la canicola si fa sentire… Ahimè, ancora non è vero: ho mentito. Ma tra un temporale e qualche raggio di sole è comunque il tempo di concederci un buon gelato, artigianalmente preparato in casa.
In questa ricetta vi propongo un gelato ai frutti di bosco, può essere presentato come semplice dessert oppure utilizzato per realizzare una prelibata torta gelato (che prossimamente prepareremo).
Ora impariamo a fare bene il gelato, che entro fine estate ci dedicheremo anche alla nostra torta

Nel preparare questo gelato io impiego la farina di carrube: migliora la coesione degli ingredienti e limita la formazione di cristalli di ghiaccio, oltre ad essere un ottimo addensante naturale.

Gelato ai frutti di bosco: ingredienti

Frutti_di_bosco_1250 ml di latte intero
150 ml di panna da montare
500 g di frutti di bosco
140 g di zucchero
Un cucchiaino da caffè di farina di semi di carrube

Vi servirà, naturalmente, una gelatiera.

Come farsi il gelato ai frutti di bosco

1) Versate il latte in una pentola, aggiungete lo zucchero e mettete a scaldare sino a quando non avrete raggiunto la temperatura di 90°. Fate raffreddare completamente.

2) Nel frattempo pulite e lavate i frutti di bosco sotto l’acqua fredda, togliete i piccioli e disponeteli su un canovaccio o carta assorbente da cucina per farli asciugare. A questo punto con l’aiuto di un minipimer a immersione frullate i frutti di bosco. Lasciate riposare la purea ottenuta in frigo per almeno 3 ore (se desiderate accelerare i tempi, fate riposare un’ora nel surgelatore).

3) Versate il latte nella purea di frutta, unite la panna e la farina di semi di carrube e rimescolate delicatamente dal basso verso l’alto  con una frusta da pasticceria. Trasferite il composto ottenuto in una gelatiera e lasciate mantecare sino ad ottenere la giusta  consistenza (la tempistica varia dai 30 ai 40 minuti, dipende dal modello di gelatiera che utilizzerete). Il gelato ottenuto è pronto per essere servito oppure potrete conservarlo in un surgelatore.

4) Servite il gelato in una coppa per spumante formando delle palline, guarnite con qualche frutto di bosco e fogliolina di menta.

 

CONDIVIDI
Massimiliano Tovo
Il Pasticcere ufficiale papillo. Affronta zuccheri e baccelli di vaniglia col cipiglio del piccolo chimico, però ha ragione lui: le sue ricette sono perfette e infallibili. È obbiettivamente il più figo del gruppo

1 commento

Comments are closed.