Elisabetta Filippello e Salvatore Simonetti, i titolari, arrivano da esperienze lavorative in tutt’altro settore. Da poco più di un anno hanno rilevato questa osteria, un tempo conosciuta. Appassionata di cucina, Elisabetta ha frequentato i corsi di Fabio Fauraz, che “mette mano” nel menu da consulente. In sala, invece, c’è Salvatore. La coppia ci mette entusiasmo, sì, ma con i piedi per terra: nel piatto, ricette tradizionali ben eseguite e attenzione alle materie prime e alla stagionalità.

Semplice il locale: una sola sala, calda, apparecchiata con garbo per una quarantina di coperti,  e comodissimo da raggiungere dall’uscita autostradale di Genova Est (per i foresti, zona stadio).

Tra gli antipasti (€ 9), è già un piccolo classico la “porcapancetta”, ossia porchetta cotta a bassa temperatura di produzione casalinga servita su schiacciata calda. Meglio del brandacujun, privo di quel mordente e consistenza che fa grande questo piatto della cucina ligure ponentina. Tra i primi (€ 10), di buona fattura i pansoti con salsa di noci – tirati su al punto giusto – e si apprezza la pasta dell’antica ostaja condita con gli ingredienti della sardenaira (o pissalandrea). Non mancano le piccagge avvantaggiate al pesto e – in stagione – i taglierini al sugo di funghi.

Di secondo (€ 14), è azzeccato il trancio di pescatrice in porchetta con finocchi alle briciole, discrete anche le frittelle di baccalà in crosta di panissa con agiadda e salvia croccante. Pera in “cassata” e gelato di mandorle e l’engadina di Carola con frutti di bosco glassati come dolci finali (€ 5). Carta dei vini ridotta, ma con qualche buona bottiglia.

P.S: Chi ci capita in questi giorni, troverà un po’ di trambusto. Purtroppo, l’alluvione ha fatto danni anche qui. Ma Elisabetta e Salvatore, fibra tosta, hanno deciso di riaprire subito. Un motivo in più per farci una visita.

ANTICA OSTAJA
via Piacenza, 54/r – tel. 0108358193
www.anticaostaja.it

riposo settimanale: martedì sera
prezzo medio (4 piatti): Euro 40
carte di credito: tutte (tranne American Express e Diners)