Mille persone a spasso nei vicoli, col naso in su e un bicchiere di birra in mano. È quello che succederà domenica 24 maggio con la prima Birralonga, un pacifico percorso pomeridiano nel centro storico. Si cammina, si visita, si beve, si scoprono locali magari mai visitati prima.

Da Piazza Matteotti e ritorno, in un anello di un chilometro e mezzo suddiviso in nove tappe: in ogni tappa una birretta da 20 cl e un piattino in abbinamento.

L’idea è nata spontaneamente da un gruppo di locali del centro storico genovese, tutta gente che ha un’idea matura di quello che è il proprio lavoro, lontano dagli eccessi dei chupiti a un euro. Una vera e propria “cordata” di attività della città vecchia, per la maggior parte aperte negli ultimi due-tre anni da giovani abitanti del quartiere. Molti di questi sono storici amici papilli:

  • Machegotti Cafè, Piazza Matteotti 76R
  • Les Rouges – Bar in Genova, Piazza Campetto 8A
  • Jalapeño, Via della Maddalena 52R
  • Pub i 4 Canti, Via 4 Canti di S. Francesco 28R
  • Ai Troeggi. Vino, birra e bruschetta, Via Chiabrera 61R
  • Kowalski. Ristorante e Pub dall’Est Europa, Via dei Giustiniani 3R
  • dallOrso Publichouse, Via San Bernardo 28R
  • Kamun Lab, Via San Bernardo 53R
  • La Locanda, Salita Pollaiuoli 13R

Ma come si svolgerà esattamente Birralonga?

L’appuntamento è domenica 24 Maggio 2015, con partenza da Piazza Matteotti presso il Machegotti (guardando Palazzo Ducale, sulla destra accanto a Douce). L’orario di partenza è libero, in una forchetta che vede il primo start alle 14 e la chiusura del tour alle 21.

La partecipazione costa 20 € e dà diritto a un bicchiere, portabicchiere, cartina del percorso e ovviamente i nove assaggi più rispettivi appetizer.
La card-degustazione è già in vendita in tutti i locali birralonghisti, e il suggerimento è di non aspettare l’ultimo istante per acquistarla perché ce ne sono solo mille.

Le tappe sono state pensate per dare continuità al gusto in un crescendo di sapori, profumi e stili di birra sempre diversi.

Passeggiando sarà inoltre possibile scoprire aspetti nascosti del centro storico grazie alle dritte del blog I segreti dei vicoli di Genova, sulle cui pagine verranno raccontate le storie di quei piccoli e grandi monumenti che incontrerete sul sentiero di Birralonga.

Anche noi papilli ci abbiamo messo lo zampino, pardòn, la linguaccia, aiutando nel nostro piccolo i nove prodi a spargere il verbo. D’altronde l’idea era troppo bella per lasciarsela scappare.

Ulteriori info in arrivo. Stay tuned!

 

Birralonga:
www.facebook.com/birralonga
www.twitter.com/birralonga
www.instagram.com/birralonga

CONDIVIDI
PapilleClandestine
Blog di panza e sostanza. Uni e trini, come quell'altro più famoso (per ora): con Alessandro Ricci, Daniele Miggino e Giulio Nepi. Si parla e si cazzeggia su minuzie gastropiacevoli quali cibo, vino, birra, mondo

1 commento

Comments are closed.