Se un saggio post papillo dice a chiare lettere che “no, settembre non è il momento di iniziare una dieta”, pare che lo sconforto sulle panzette accumulate nelle vacanze estive sia l’argomento del momento. Io penso – al solito – “che palle”, perché fondamentalmente mi piace molto mangiare cose buone… quelle buone-buone che ti fregano in un’ora la fatica di due settimane di allenamento, avete presente? Poi però mi lamento anche io, e allora siamo punto e a capo.

Mentre guardavo le foto del Labor Day su FB di un mio amico emigrato in Ammericah, ho notato i numerosi barbecue: qui ci siamo dedicati a questa cottura un po’ meno, sapete com’è, in questa brillantissima estate a volte pioveva a secchiate! Visto che però l’hot topic del mese è “stiamo leggeri”, vorrei condividere i suggerimenti perfetti per una ideale grigliata settembrina!

Intanto scegliamo di grigliare un pesciolino, personalmente sceglierei una fetta di salmone (anche se non si tratta dell’alimento più light del mondo…).

Come ti piace?
Non fate diventare il timer la vostra unica guida. Tenete d’occhio la vostra pietanza sulla griglia per evitare che si asciughi troppo o che si bruci. Se il salmone vi piace poco cotto, morbidissimo al centro e appena croccante, potete posizionarlo sulla griglia pochi minuti, poi avvolgerlo in un foglio di alluminio e far proseguire la cottura. Da ricordare che il processo di cottura prosegue anche quando toglierete il salmone dal fuoco; il pesce in genere è delicato: per evitare di cuocerlo eccessivamente, toglietelo dalla griglia un pochino prima della fine della cottura.

Tips and Tricks
Potreste cuocere la fetta con la parte di salmone in cui c’è la pelle più vicina al calore: quando questa parte risulterà croccante e incurvata il pesce è fatto.

Una cosa fondamentale
Alla fine l’importante è divertirsi durante una grigliata: fate in modo di avere un bicchiere di vino a portata di mano e rilassatevi! Enjoy!

CONDIVIDI
Lady Papilla, il tocco femminile che mancava a quei tre. Donna dai mille interessi e perennemente in movimento, scrive ricette e dispensa consigli per sopravvivere ai sentimenti e agli ormoni

NIENTE DA AGGIUNGERE?