Una torta salata, leggera, gustosa e soprattutto veloce da preparare senza accendere il forno. Considerato che siamo in piena estate, la voglia di accendere il forno può coincidere con masochismo e torture… no grazie, non fa per me!
A parte gli scherzi, questa ricetta ci consente di realizzare un piatto che riscopre la tradizione dell’entroterra ligure: utilizzare e reinventare i prodotti che raccogliamo ogni giorno in questa stagione.

 

Preparazione della pasta matta

Ingredienti per la pasta matta

  • 200 gr di farina manitoba
  • 150 ml di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • Sale qb

Procedimento per la pasta matta

Disponete la farina in una planetaria e su un piano di lavoro, aggiungere sale, olio e iniziate a impastare incorporando poco per volta il vino bianco. Aggiungete il vino sino a quando l’impasto non risulterà elastico e morbido.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per circa un’oretta.
Stendete l’impasto con un mattarello.

 

Preparazione della torta salata

Ingredienti per la farcia

  • 1 kg di zucchini
  • 250 gr di ricotta
  • Sale e pepe qb
  • Origano qb
  • Parmigiano 50 gr
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cipolla bionda (non grossa )

torta-zucchini-farciaProcedimento 

Lavate e tagliate a rondelle gli zucchini. Rosolateli in una padella con un po’ d’olio, aggiungete la cipolla tritata finemente e lo spicchio d’aglio intero. Cuocete aggiungendo un po’ d’acqua. Gli zucchini saranno pronti quando inizieranno a disfarsi senza diventare una purea.

Incorporate la ricotta, sale, pepe e parmigiano e togliete l’aglio. Profumate con l’origano.

Stendete la pasta matta con un mattarello sino a renderla sottile. Disponete la pasta tirata in una padella antiaderente precedentemente oliata (ungetela appena appena con un pennello, non esagerate ché non deve friggere). Incorporate la farcia, e chiudete con la pasta come se fosse una torta.

Ponete un coperchio sulla padella per creare “l’effetto forno”: cuocete a fiamma moderata bassa per entrambi i lati (circa 10 minuti per lato). Girate la Rusticona come fareste per una frittata.

Servitela tiepida o fredda, accompagnata da una buona insalata di stagione.

CONDIVIDI
Massimiliano Tovo
Il Pasticcere ufficiale papillo. Affronta zuccheri e baccelli di vaniglia col cipiglio del piccolo chimico, però ha ragione lui: le sue ricette sono perfette e infallibili. È obbiettivamente il più figo del gruppo

1 commento

Comments are closed.