Il 26 novembre del 2009, dieci anni fa, nasceva Papille Clandestine. Stranamente Wikipedia non ne dà notizia, dunque dovete fidarvi della nostra memoria. Prima come blog su wordpress.org, poi come blog un po’ più solido, oggi come Associazione: comunque in sintesi sono dieci anni che vi meniamo il belino – che per chi non conosce il genovese vuol dire che sono dieci anni che non potete fare a meno di noi, circa.

Dieci anni, nozze di alluminio: il materiale per fare le padelle, il traguardo in cui fare un bilancio. Reduci da un 2019 che ha visto la strutturazione dell’Associazione, il primo Genova Wine Festival, il miglior GBF di sempre (per le birre, non per il meteo), possiamo dire che siamo soddisfatti di questa decade.

Ci ha visto ingrassare, consumare scarpe da calcetto, produrre figli, imbiancare, fare gite sui bricchi, in pullman, visitare e svuotare cantine e birrifici, ridere tantissimo, sfancularci, farci crescere i baffi, cambiare server e template, fare progetti che restano progetti per anni finché un bel giorno non ti decidi però poi no, niente, facciamo l’anno prossimo. Life is what happens to you while you’re busy making other plans.

Ma soprattutto – Spoiler, momento tenerotto – sono stati dieci anni pieni di esseri umani fantastici. In ordine di tempo: i primi amici papilli, quegli account di Twitter che sono poi diventati facce e compagni di bisbocce; poi i primi pazzi che hanno messo in piedi il primo GBF; infine il meraviglioso gruppone dei volontari che è oggi l’anima dell’Associazione. Vi vogliamo bene davvero. Fine momento tenerotto.

Insomma, è stato un trip bellissimo. Continuerà. Grazie a tutti

CONDIVIDI
PapilleClandestine
Blog di panza e sostanza. Uni e trini, come quell'altro più famoso (per ora): con Alessandro Ricci, Daniele Miggino e Giulio Nepi. Si parla e si cazzeggia su minuzie gastropiacevoli quali cibo, vino, birra, mondo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here