De GustiBUS: i sapori del mondo ritornano al Castello d’Albertis

Giovedì 13 e venerdì 14 settembre il Castello d'Albertis ospita 15 cucine dal mondo e un ricco calendario di appuntamenti

È ormai diventato un appuntamento fisso, che segna il risveglio settembrino della città. Una due giorni dove i sapori delle cucine di ogni continente si mescolano con cultura, divertimento, riflessione in uno spazio d’eccezione: quel Castello d’Albertis simbolo di viaggio e avventura e oggi Museo delle Culture del Mondo.

Giovedì 13 e venerdì 14 settembre (ore 18.30 – 22) ritorna per la sesta edizione De GustiBUS, la manifestazione organizzata dall’associazione culturale Y.E.A.S.T. – che da anni si occupa di far viaggiare i giovani in Europa per educare alla multiculturalità, valorizzare la dimensione internazionale, destrutturare i pregiudizi e favorire uno scambio costruttivo di esperienze – in collaborazione con il Museo delle Culture del Mondo, la Cooperativa Solidarietà e Lavoro, Bon Ton Catering.

Come di consueto sarà una finestra gastronomica sul mondo, ma anche un’occasione per conoscere l’altro cominciando dal conoscere se stessi, seguendo l’esortazione socratica (gnōthi seautón) sempre attuale – spiega Monica Poggi, presidente dell’associazione culturale Y.E.A.S.T. – perché mischiamo sapori e paesaggi, yoga e Qi Gong, musica ed eventi. Il fine ultimo è assaggiare nell’accezione più completa del termine: partendo da noi stessi, per riscoprire il presente, l’identità (nostra e altrui), la festa e la gioia. Senza paure e pregiudizi“.

Le 15 cucine del mondo presenti quest’anno si specchieranno in un ricco calendario di appuntamenti (vedi sotto) adatti a tutte le età. Ritorna anche quest’anno la possibilità di visitare le suggestive segrete del Castello: una rete di passaggi sotterranei e percorsi tra le torri. Per i bambini, attività ludiche dalle 18 alle 22 con servizio babysitter (costo 5 Euro/h a bambino). Durante la manifestazione sarà attiva la campagna fondi #IoShuar: un progetto a favore della comunità Shuar, per la tutela della Foresta Amazzonica ecuadoriana.

Le cucine

Il Sapore del fiore di Ciliegio (Giappone)
Eritrea Huwnet (Eritrea)
Kowalski (Polonia ed Est Europa)
Jalapeno (Spagna e Uruguay)
Co.Li.Do.Lat (Messico, Colombia e Venezuela)
Mi Rico Perù (Perù)
Contadini della Vesima (solo giovedì -Italia)
Associazione Luanda (Brasile)
Ristorante Bombay Palace (India)
Cooperativa Il Biscione con Arci – progetto SPRAR-Laboratorio nati per soffriggere (Costa D’Avorio e Pakistan)
Trattoria dell’Acciughetta (Asia e Italia)
Veracruz (Messico)
Mescite Prè (Paesi Baltici)
Tiflis (Finlandia)
Mandragola e Taverna Zaccaria (cucina Kashmira).

Programma

Giovedì 13 settembre

ore 18.30-19.30 Slow Flow yoga con Maria Rattazzi (su prenotazione)
Una pratica lenta ma dinamica, coordinando respiro e movimento, per calmare la mente e riportarci al momento presente. Proveremo ad ascoltare il corpo nel rispetto dei suoi limiti e nella gratitudine per le possibilità che ci permette di sperimentare. È necessario portare un tappetino e si consiglia abbigliamento comodo.

ore 20 presentazione MIGRANTOUR
In occasione di “De GustiBUS Tutti i sapori del mondo!” e nell’ambito del del progetto AICS “Le nostre città invisibili. Incontri e nuove narrazioni del mondo in città”
Viaggi Solidali, in collaborazione con l’Associazione Y.E.A.S.T., ha il piacere di offrire gratuitamente ai partecipanti di De GustiBUS che si iscriveranno quelle due serate la passeggiata interculturale Migrantour Genova nel Quartiere Pre’ con un itinerario speciale sabato 15 settembre alle ore 11 (partenza da Piazza della Nunziata, negli scalini della Chiesa- Durata: 2 ore e mezza)

ore 20.30-21.30 Qi Gong con Francesco Bertino (su prenotazione)
Allenare la capacità di usare l’energia “Praticare il corpo per abbandonare il corpo” Francesco Bertino Osteopata/ Consulente 5lb/ Istruttore Qi Gong

Venerdì 14 settembre

ore 18.30 presentazione di MIGRANTOUR

ore 19/20/21.00 Chitarristi nel parco del Castello

ore 19 Luca Cabella musiche dal Paraguay, Ungheria e Francia

ore 20 Ilaria Cuccato musiche dal Brasile e Venezuela

ore 21 Riccardo Guella musiche da Spagna e Cuba

Entrambe le giornate

PASSAGGI SEGRETI (ore 19 – 20 – 21)
visite guidate alla suggestiva rete di passaggi sotterranei e percorsi tra le torri che ci sveleranno i tanti segreti del castello (€ 6 comprensivo di ingresso e visita – su prenotazione)

APERIFISH NEL GIARDINO PENSILE
Tavolo riservato dentro al Castello 20 Euro incluso il biglietto di ingresso al museo
4 tapas di pesce + bevanda a scelta (bolle, vino, cocktail o analcolico)

Prenotazioni: tel. 0102723820 o biglietteriadalbertis@comune.genova.it

CONDIVIDI
PapilleClandestine
Blog di panza e sostanza. Uni e trini, come quell'altro più famoso (per ora): con Alessandro Ricci, Daniele Miggino e Giulio Nepi. Si parla e si cazzeggia su minuzie gastropiacevoli quali cibo, vino, birra, mondo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here