Hai detto Chianti? Banco d’assaggio a Les Rouges

da | Apr 27, 2015

Mercoledì 29 aprile tornano i banchi d’assaggio a contatto col produttore al Les Rouges di piazza Campetto, Genova. Nel bicchiere i vini di Toscana, in quello che vuole essere il primo di una serie di esplorazioni enologiche delle tante DOC, zone e sottozone toscane.

Sarà dunque il Chianti il protagonista della giornata, con sei aziende scelte per la grande attenzione in vigna e in cantina, per le storie da farsi raccontare e per vini che non si adeguano a certo piattume industriale chiantigiano.

  • Azienda Agrobiodinamica Casale – Certaldo (FI)
  • Cooperativa La Ginestra – San Casciano Val di Pesa (FI)
  • Fattoria Castellina – Capraia e Limite (FI)
  • Paolo Marchionni a Vigliano – San Martino alla Palma (FI)
  • Mannucci Droandi – Montevarchi (AR)
  • Sorelle Palazzi Azienda Agricola – Terricciola (PI)

In più, i produttori porteranno anche il loro Olio extravergine, prodotto ormai talmente mistificato e contraffatto da farci credere che possa valere poco più di acqua minerale.

Si inizia alle 17 e si finisce quando si finisce: ingresso 2 €, assaggi ovviamente gratuiti. Possibilità di acquisto diretto senza nessuna interferenza commerciale, quindi a prezzi di cantina.

Cucina aperta per piccole e grandi fami.

Autore

PapilleClandestine

Blog di panza e sostanza. Uni e trini, come quell'altro più famoso (per ora): con Alessandro Ricci, Daniele Miggino e Giulio Nepi. Si parla e si cazzeggia su minuzie gastropiacevoli quali cibo, vino, birra, mondo

Leggi gli articoli correlati

Articoli correlati

Homebrewer: ci si rivede al GBF!

Homebrewer: ci si rivede al GBF!

Dopo due anni di anni di stop per cause di forza maggiore, torna il Genova Beer Festival nelle nuove date del 30 settembre - 1.2 ottobre 2022, sempre a Villa Bombrini. E come sempre ci sarà spazio per gli homebrewer con un contest riservato a tutti i produttori di...

Parole Clandestine con…

Parole Clandestine con…

Dopo un lungo periodo di silenzio, abbiamo pensato che fosse finalmente giunto il momento di tornare a parlare. Ci siamo presi una piccola pausa, è vero, ma ci è servita per sistemare le idee e capire che abbiamo ancora voglia, tanta voglia, di organizzare, fare e...