Segnatevi questa data: mercoledì 29 febbraio. Potrebbe essere l’ultimo anno bisestile, a quanto dicono i Maya. E allora, non possiamo perdere l’occasione di festeggiare. Con una cena Papilla, sì. E alla grande. Dunque, andiamo alla Voglia Matta, a Genova Voltri (via Cerusa).
Per noi Davide Cannavino, cuoco e titolare del locale, ha ideato un menu davvero promettente. Lui è giovane, bravo, e sta ottenendo importanti riconoscimenti. In abbinamento, abbiamo contattato La Cuvée, importatori di Champagne (e non solo), che parteciperanno alla serata (Gionata Venesio, titolare e sommelier della Cuvée, è un piacere sentirlo parlare di vini e vigne) e proporranno alcuni dei loro vini, tra cui un ottimo Champagne di un piccolo vigneron.
Insomma, cibo e vino di qualità non mancano. Fischio d’inizio alle ore 20,30. Prezzo all inclusive di 45 euro. Ci si registra sotto, basta un minuto, e si paga in loco. I posti sono pochini (35): meglio prenotare in fretta.

Ecco i dettagli:

MENU

• Farinatina ai Carciofi
• Soufflé di stoccafisso, condimento mediterraneo
• Cappon Magro… interpretazione personale
• Sgombro all’aggiadda (il mio carpione moderno)
• Tortello ripieno di pesto, burro fuso e mandorle
• Taglierino impastato all’ acciuga, pesce povero e pan grattato
• Gelato all’olio extravergine e la Bottarega che faccio io
• Nasellotto in crosta di olive taggiasche
• Pre dessert
• “OPS”… volevamo fare una Sacher ma ci è caduta nel bicchiere…
• Caffè & Piccola pasticceria

in abbinamento i vini della Cuvée
• Champagne Cuvée Reine Marin (70% Pinot Noir, 30% Chardonnay)
• Lugana Spumante Metodo Classico 2008 Perla del Garda (100% Trebbiano di Lugana)
• Chardonnay La Gambina 2010  fratelli Natta (100% Chardonnay)
– sorpresa in abbinamento con la Sacher nel bicchiere

CONDIVIDI
PapilleClandestine
Blog di panza e sostanza. Uni e trini, come quell'altro più famoso (per ora): con Alessandro Ricci, Daniele Miggino e Giulio Nepi. Si parla e si cazzeggia su minuzie gastropiacevoli quali cibo, vino, birra, mondo

3 Commenti

  1. quarantacinque euro per una cena lo chiamate poco! alla faccia della crisi. per ABBUFFARSI, poi, visto il menu . avete buon gusto, ma restate dei maiali. e ricchi. essere ricchi bon è una colpa, offendere la povertà, sì.

    • non mi sembra di leggere nel post che 45 euro è poco, e ci spiace se abbiamo offeso la sensibilità di qualcuno, non era assolutamente nostra intenzione.
      è sempre un piacere svegliarsi con un commento positivo…

Comments are closed.