Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione

Arriviamo terribilmente in ritardo su tutti i media nazionali e locali di qualsiasi natura. Ma non poteva essere troppo tardi per parlare de Il coinquilino di merda, che contiene alcuni tratti di genialità, secondo la celeberrima citazione di Amici miei.

Il coinquilino di merda raccoglie fotografie di “normale” convivenza. Scene a volte raccapriccianti ma che strappano quasi sempre un sorriso. Forse perché è meglio guardarle su uno schermo. Scene di pazzia, di degrado estremo, ma anche di spirito d’iniziativa, inventiva e gusto dello scherzo. Molte rappresentano sozzura e lordume a livelli indicibili. Scene che immagino possibili solo in quella terra di mezzo che segue la vita con mammà e precede quella adulta (di coppia o in qualsiasi altra forma), quella in cui diventi maniaco della piegatura delle t-shirt e del viakal.

Il blog non ha manco un dominio suo, ma ha già prodotto un libro e una pagina facebook con quasi 500.000 fans. Segno che qualcuno a un certo punto deve aver gridato “Bingo”!

Don’t do this at home, o almeno postalo.
Molte immagini riguardano la cucina e il cibo, ma – come si può notare sopra – non aspettatevi una mise en place da chef stellato.

CONDIVIDI
Lavora sul web sotto diverse spoglie da svariati anni. Mezzo piemontese e mezzo lucano, è nato a Genova. Nella sua stirpe si trovano contadini e zii d’America, osti e viaggiatori. Sarà per questo che è uscito fuori così.