Meglio Oasis o Blur? Sarà una pizza a deciderlo

A Londra da Pilgrims Pizza barattano una pizza contro un CD degli Oasis. Non una pizza qualunque: quella col formaggio di Alex James dei Blur

pizza_formaggio_blur2

Coppi o Bartali, Rivera o Mazzola? Per chi era pivello nei ruggenti anni ’90 del novecento la divisione era Oasis o Blur.

A rinfrescarla ci ha pensato Pizza Pilgrims, catena londinese di pizzerie, che ha iniziato una collaborazione con Alex James, il bassista dei Blur. Alex da qualche anno si è messo a produrre formaggio e da lì è nata l’idea di fare una pizza col suo blue cheese, rapidamente battezzata Song (blue) – ogni riferimento a Song 2 è ovviamente voluto.

Fino a qui tutto bene. Il colpo di genio sta nel marketing: Pizza Pilgrims regalerà la pizza a chiunque vorrà scambiarla con un CD… degli Oasis. Non è dato sapere se poi i CD verranno bruciati nei forni da pizza. La promozione è fino al 4 ottobre, se siete a Londra e siete fan del britpop, è l’ora di decidere da che parte stare: pizza o Noel Gallagher?

CONDIVIDI
PapilleClandestine
Blog di panza e sostanza. Uni e trini, come quell'altro più famoso (per ora): con Alessandro Ricci, Daniele Miggino e Giulio Nepi. Si parla e si cazzeggia su minuzie gastropiacevoli quali cibo, vino, birra, mondo