Il 15 marzo è la giornata del Fiocchetto Lilla contro i disturbi del comportamento alimentare. Mi fa piacere pubblicare questa serie di foto che ho presentato al concorso Intimi Nutrimenti organizzato da Art in Lab, e che intendono proprio affrontare aspetti legati ai disturbi alimentari come l’anoressia, l’obesità e la bulimia.

Queste malattie psicogene sono da ricondursi a mancanze, maltrattamenti subiti o disagi e non a problemi veri e propri legati all’appetito. Il cibo viene utilizzato come rappresentazione del corpo mentre il disturbo alimentare viene riflesso attraverso uno specchio.

Anoressia

© foto Francesco Zoppi – foto selezionata al Pink Lady Food Photographer of The Year come finalista nella categoria Pink Lady Apple a day

L’idea di essere in grado di controllare qualsiasi cosa attraverso il controllo del proprio peso e quindi ad assumere sempre meno calorie portano questa mela ad essere nella realtà un torsolo di mela anche se la visione nello specchio è quella di un frutto bello, pieno e maturo.

Obesità

© foto Francesco Zoppi

Una zucchina tonda le cui forme si discostano dai modelli estetici diffusi nella nostra società . Sfuggire ai classici canoni di bellezza ingozzandosi a più non posso quasi a creare un’armatura invisibile generando un senso di sicurezza interiore convinta che possa difenderla da tutto e da tutti.

Bulimia

© foto Francesco Zoppi

Un avocado il cui “buco nella pancia” è come un pozzo senza fondo sempre pieno, a causa delle eccessive richieste di cibo, ma allo stesso tempo sempre vuoto poichè svuotato all’insorgere dei sensi di colpa, perdendo e ritrovando così il controllo della propria esistenza.

CONDIVIDI
Per meta' di origine delle valli bergamasche da cui eredita l'amore per il buon vino alternato a quello per la propria vespa. Fotografo fin dalla tenera età si dedica al reportage e al food. Agli studi classici preferisce quella per la natura....per tutto il resto c'è il mio sito.

NIENTE DA AGGIUNGERE?

RISPONDI