He’s Just Not That Into You. Ovvero, la ricetta della quiche alle zucchine

da | Nov 29, 2013

Ci sono stati tempi in cui era abbastanza chiaro l’epilogo di una serata: un amico comune era il tramite perfetto per le presentazioni, si chiacchierava il giusto, alle chiacchiere  si accompagnava un buon vino rosso e dopo un “ti posso accompagnare a casa” si arrivava ad un felice epilogo. Il più delle volte si trattava di un bacio con recupero del numero di telefono, per i più fortunati una limonata di almeno un’ora e vetri appannati, necessari (a lui) per far intendere tutt’altro agli amici. Con una telefonata impacciata i “wannabe lovers” si davano appuntamento per il giorno successivo…più “bellicosi” della sera precedente.

Se ci si piaceva, ovviamente. Altrimenti altro che telefonata.

Adesso che il cellulare non serve quasi più per telefonare, i sospiri sono finiti davanti alla home di Facebook o davanti a WhatsApp:  sapere che quel “qualcuno” è onlàin e contemporaneamente  realizzare che non ci sta contattando, anzi, non ci fila di pezza, uccide un po’ l’amor proprio. Se “la verità è che non gli piaci abbastanza”, tema a cui i vostri amici daranno seguito esponendo tutti i cliché possibili sull’argomento, mi chiedo: esistono giustificazioni all’indifferenza? E se l’indifferente tornasse sui suoi passi, quale sarebbe l’atteggiamento giusto? Io sono del partito delle seconde possibilità, consapevole però che in questo caso ci sarà una data di scadenza, l’ingrediente emotività dovrà essere al massimo di 20 grammi, e che si può abbondare decisamente con le quantità di altri divertimenti. Eh!

A proposito di seconde possibilità: diamone una anche alle zucchine che vi siete dimenticati in frigo preparando una quiche. Che è meglio.

 

Torta salata (Quiche) alle zucchine

Difficoltà: facile

Tempo: circa mezz’ora per la preparazione del ripieno, 30 minuti in forno
Attrezzatura: Una teglia da forno, grandezza media (24-26 cm)
Ingredienti:
4 zucchine
3 uova
200 gr panna da cucina
1 rotolo di pasta brisée
150 gr parmigiano reggiano
taleggio o altro formaggio fresco
sale q.b.
pepe q.b.

La ricetta

[vc_row][vc_column width=”1/3″]Quiche zucch_1[/vc_column][vc_column width=”2/3″]Fate appassire in una padella uno scalogno (o porro) lavato e affettato con un filo d’olio per circa 5 minuti, poi aggiungere le zucchine tagliate. Non è necessario che la verdura si cuocia completamente; aggiungere sale e pepe a piacere.[/vc_column][/vc_row]


[vc_row][vc_column width=”1/3″]Quiche zucch_2[/vc_column][vc_column width=”2/3″]In una terrina a parte sbattere tre uova, poi aggiungere 200 gr di panna da cucina, 150 gr di parmigiano grattugiato, pepe a piacere (o noce moscata).[/vc_column][/vc_row]


[vc_row][vc_column width=”1/3″]Quiche zucch_5[/vc_column][vc_column width=”2/3″]Versare le zucchine nella ciotola dove è stato preparato questo composto e aggiungere – se piace – qualche cubetto di formaggio (taleggio o alto formaggio fresco).[/vc_column][/vc_row]


[vc_row][vc_column width=”1/3″]Quiche zucch_3[/vc_column][vc_column width=”2/3″]Posizionare la pasta brisée sulla teglia e bucherellare il fondo con una forchetta. Versare quindi il composto e rialzare i bordi della pasta ai lati. [/vc_column][/vc_row]


[vc_row][vc_column width=”1/3″]Quiche zucch_7[/vc_column][vc_column width=”2/3″]Infornare a 180° per circa 30 minuti[/vc_column][/vc_row]

Autore

Ilaria Miglio

Lady Papilla, il tocco femminile che mancava a quei tre. Donna dai mille interessi e perennemente in movimento, scrive ricette e dispensa consigli per sopravvivere ai sentimenti e agli ormoni

Leggi gli articoli correlati

Articoli correlati

Oeufs en meurette

Oeufs en meurette

Una ricetta a base di uova e salsa al vino rosso. Facili e saporite, appartengono alla grande tradizione gastronomica della Borgogna

Coppa al bbq

Coppa al bbq

Per questa ricetta avete bisogno del barbecue con coperchio e necessitate di tempi lunghi per la cottura, ma per soddisfare il palato, bisogna pur attrezzarsi. A parte questo, la ricetta è relativamente semplice e fornisce un risultato stupefacente anche ai novizi....