Un vino di bella beva per l’estate, un vino biologico, un vino che ci piace: il prosecco Colfòndo di Bele Casel aka Luca Ferraro. Ecco il nuovo acquisto clandestino. Fine ordini: venerdì 10 giugno ore 21

Abbiamo conosciuto di persona Luca Ferraro (e suo papà) a Vinitaly, davanti ad una sopressa veneta da commozione. Abbiamo assaggiato tutti i suoi vini, che ci hanno scardinato l’idea precostituita che avevamo del Prosecco, cioè di un vino facile facile, scorrevole, semplice, poco emozionante. Provate ad assaggiare il Colfòndo, il prosecco fatto come si faceva una volta, che rifermenta in bottiglia. Lo troverete vivo, mutevole, amaricante, nervoso, complesso. E piacevole, certo, e molto. Perfetto da provare in abbinamento a piatti estivi, a una bella pizza, o anche come aperitivo. Sfruttiamo allora la discesa di Luca a Genova, in occasione di Terroir Vino (domani scriveremo un post sull’evento, per ricordare un po’ di appuntamenti da non perdere nel prossimo weekend) per organizzare un bell’acquisto clandestino.

L’ACQUISTO CLANDESTINO
Prosecco Colfòndo € 5,40
Asolo Docg Prosecco Extra Dry € 5,40

Acquisteremo le bottiglie nel corso di Terroir Vino, e i prezzi sono quelli praticati durante la manifestazione, non un centesimo di più.

REGOLE D’INGAGGIO
• Non ci sono limiti minimi di prenotazione. Si può ordinare anche una bottiglia.
• L’ordine va fatto pervenire via mail (o tramite commenti, ma mettete la vostra email) entro le ore 21 di venerdì 10 giugno.
• La consegna avverrà la settimana successiva a Genova, previo accordo, in zona Sestri Ponente, Prà o piazza delle Erbe. Si consegna anche ad Alessandria o a Castagnole delle Lanze (AT).

N.B: Chi prenota le bottiglie e poi non le ritira sarà perseguito. Non penalmente, ma da mastini napoletani addestrati all’uopo. E le sue bottiglie ce le beviamo noi.